FAI FUNZIONARE IL TUO ELETTRICO, SEMPRE

NEWS

21/12/2023

Micromobilità elettrica: quali sono i nuovi trend?

Viabilità sicura e città senza traffico. Un miraggio? No, una reale possibilità grazie alla micromobilità elettrica. Secondo una recente ricerca elaborata da McKinsey, famosa società multinazionale di consulenza, entro il 2035 si assisterà a un drastico calo della richiesta di automobili. In particolare, le stime parlano di una contrazione delle vendite di auto del 20% nell’Unione Europea e del 30% negli Usa.

Il fenomeno è dovuto principalmente a due fattori: l’aumento dell’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e la crescita costante dell’acquisto di moto, scooter, ebike e monopattini eco-friendly. Sono leggeri, sostenibili ed economici: non c’è da stupirsi del loro successo, soprattutto nei centri urbani. Le previsioni di McKinsey per il futuro sono più che favorevoli: il valore del mercato della micromobilità sostenibile a livello mondiale potrebbe arrivare a raggiungere i 440 miliardi di dollari, più che raddoppiando la situazione attuale.

Terravision Electric è da tempo agente della rivoluzione in atto contribuendo, attraverso molteplici servizi di post-vendita di un’ampia gamma di mezzi elettrici, ad alimentare il trend positivo che coinvolge anche l’Italia. Il settimo rapporto dell’Osservatorio Focus2R, promosso da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) e Legambiente, evidenzia che, grazie alla tendenza sempre più diffusa a muoversi con monopattini elettrici ed e-bike, sta progressivamente evolvendo la conformazione delle città, un anticipo di come sarà la mobilità urbana del domani.

L’impatto di questa trasformazione è già visibile nelle strade: l’indagine evidenzia lo sviluppo delle piste ciclabili nei Comuni italiani, dei percorsi dedicati a moto ed e-scooter e dei punti di ricarica per biciclette o monopattini elettrici. Anche l’OCSE (Organizzazione Europea di Cooperazione Economica) riporta numeri significativi: a seguito del boom di acquisti di veicoli a due ruote elettrici dovuto alla pandemia da Covid-19, le piste ciclabili hanno raggiunto i 9,86 metri ogni 100 abitanti, superando la quota del 2020 (9,5). Inoltre, anche i dati OCSE dimostrano la crescita delle infrastrutture di ricarica per le e-bike, passati dal 38% del 2015 al 46% del 2021.

Che cosa innesca il cambiamento?
Le nuove esigenze delle persone che, sempre più attente alla questione ambientale, decidono di optare per veicoli a emissione zero in grado di ricevere energia da fonti rinnovabili. La consapevolezza dei cittadini porta alla necessità di modificare il tessuto urbano per migliorare lo stato della viabilità, soprattutto nelle ore di punta, a testimonianza di come le scelte di ciascuno hanno un impatto diretto sull’ambiente e sulla qualità della vita di tutti. A questo si aggiunge l’esperienza di chi prova i vantaggi della micromobilità elettrica: potersi muovere rapidamente con agilità e in totale sicurezza ti cambia la vita, è impossibile tornare alle vecchie abitudini!

Vieni a conoscerci dal vivo. Ci trovi in Piazza Durante, 24 a Milano e in Viale Degli Artigiani, 13 a Desio (MB).

immagine mobilità elettrica trend 2024

CONDIVIDI SU

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato/a sulle novità di Terravision Electric e ricevere tutte le nostre offerte!